Archivi tag: furto

La bici dell’Enrico

Enrico Landoni da queste parti lo chiamano tutti allo stesso modo: l’Enrico. L’Enrico è un’istituzione a Legnano, paesone tra Milano e Varese, tutto villette basse, capannoni industriali e chiese.
Nessuno sa con precisione quanti anni abbia l’Enrico.
Chi dice 40, chi spara 50, chi azzarda addirittura un 60.
Fatto sta che questo ragazzo/uomo/anziano lo vedi sfrecciare per le strade in sella alla sua bicicletta. Sfrecciare forse è un po’ troppo, dà una mezza pedalata con la gamba destra, un’altra mezza con quella sinistra. Ma va, l’Enrico, eccome se va.
E anche bicicletta non è la parola adatta.
Il suo è piuttosto un grosso triciclo, con due ruote posteriori e un porta pacchi. L’unico mezzo col quale può muoversi, perché l’Enrico è tetraplegico e quella sghemba pedalata  è la sua vita.
Negli ultimi tre mesi, il triciclo dell’Enrico lo hanno rubato per ben due volte. Continua a leggere

Annunci

Il giusto prezzo delle cose

1969.
C’era nell’aria come un odore di carta bruciata.
Vito infilò il vicolo a destra, scendendo verso il mare e guardò le sue scarpe sul selciato bagnato. Scirocco e arance in maturazione, pioggia appena caduta e tombini pieni di merda. Forse l’addizione di quegli odori dava quel tocco all’aria, come di carta bruciata. La mano in tasca controllò istintivamente che ci fosse il piccolo pacchetto rettangolare.
Superior, le migliori. Tagliò per via di Calascibetta e arrivò nella piazza.
Aveva appuntamento solo con se stesso ma era di fretta. Aprì la porta di legno della focacceria, si guardò attorno e ordinò: un piatto di panelle, un arancino e un bicchiere d’acqua. Doveva, voleva stare leggero. Quando il prete gli aveva dato i soldi per la cena, si era raccomandato. Né tanto, né poco. Mangia il giusto. Era una serata importante.

Continua a leggere