Archivi tag: crollo

Lo straccio di un’idea

Nel 1968 lo scienziato George Land distribuì a 1600 bambini americani di 5 anni un test di creatività, sviluppato dalla NASA per selezionare il proprio personale.foto (11)
Dimostrò così che il 98% dei bimbi hanno momenti di creatività innata.
Lo scienziato ripropose lo stesso test agli stessi bambini 5 anni e 10 anni dopo e constatò che la capacità di essere creativi, di avere un guizzo, una pennellata, un’idea calava drasticamente con l’aumento dell’età.
Forse in quella lontana ricerca sta la spiegazione a questo momento di blogstasi.
Dopotutto ho quasi 38 anni.
Nel frattempo però sono cambiate un po’ di cose in redazione e ci sono nuove energie in circolo, nuovi stimoli. E nelle ultime due settimane mi sono ritrovato a indagare sui misteri di una centrale nucleare dismessa e sul racket delle ambulanze nel Lazio, a cercare un perché davanti all’ennesimo dramma dell’abusivismo edilizio a Palermo, a constatare che in questo paese a volte il tempo passa invano.
Continua a leggere

Annunci

Palchi sempre più distanti

Il caposquadra si avvicinò e disse a una decina di noi: “Chi si offre per un lavoro di concetto?”. Alzai la mano per primo. Ero sudato e stanco e mi sembrava una buona via di uscita.
Un lavoro di concetto, chissà cosa mi sarebbe capitato. Contare bulloni, riordinare il camerino, coordinare un gruppo di operai.
Nulla di tutto ciò. Concetto era Concetto e non concetto. Un altro caposquadra a cui servivano braccia per smontare un cancellata pesantissima e la notte sembrò non finire più.
E’ solo un piccolo, minuscolo, inutile ricordo di quelle tre volte in cui mi sono ritrovato a montare e smontare il palco di un concerto. Zucchero, Battiato, Mannoia. Era il 1999, studiavo alla scuola di giornalismo di Perugia e 50 mila lire per un giorno di lavoro non mi sembravano male. Una banconota spiegazzata che passa da una tasca all’altra senza una stretta di mano, senza un contratto, senza lasciare traccia.

Continua a leggere