Una pallottola in testa

Se l’è tenuta stretta per 94 interminabili anni là dove si era ficcata accidentalmente. 
Ormai era quasi un amuleto, un portafortuna,  la sua compagna di vita.
Gli aveva tolto la vista da un occhio, paralizzato metà del viso ma in un qualche modo amava quella pallottola.
A bullet in the head, quella era la sua storia, l’incredibile storia di William Lawlis Pace.
Aveva 9 anni quando il fratello gli sparò per sbaglio con un revolver calibro 22 del padre. Era il novembre del 1917.
I medici decisero di non intervenire per rimuovere il proiettile, troppi rischi e poche certezze. “Vivrà così, non sappiamo per quanto” dissero ai genitori in quel minuscolo ambulatorio di Turlock, in Texas.
E William Lawlis Pace visse così fino a due giorni fa dove è morto a 103 anni. Nel sonno.

Nel 2006 William Lawlis Pace è stato iscritto nel Guinness dei Primati sotto il record “uomo che ha vissuto per più tempo con una pallottola in testa”.
II suo primato si è fermato a 94 anni e mezzo. Anche nella redazione del Guinness sanno che difficilmente verrà mai battuto. 

Annunci

Informazioni su Marco Bariletti


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: