Il piede di Simona

La mensa del centro di produzione televisiva è un posto abbastanza squallido.

Un puzzle sterminato di tavolini in plastica, seggioline in legno scadente, un via vai interminabile di persone, l’ odore di broccoli stracotti, il ritmo delle chiamate dei piatti “fettina!”, “tacchino!””riso!”.
Se pranzi qui da 11 anni, conosci  i volti di tutti.
E’ per questo che lei mi colpisce appena la vedo.
E’ la prima volta che mangia qui.
E’ bella e ha gli occhi che sorridono. Porta alla bocca il cibo con delicatezza.
Ripete lo stesso gesto con il bicchiere dell’acqua.
Ogni tanto sfiora lo schermo dell’iphone e si ravviva i capelli frequentemente.
Fa tutto con un piede, senza mani e senza braccia. Perché non ha né mani né braccia, da quando è nata.

Simona Atzori ha 38 anni e gli occhi che sorridono. Prende un pezzo di pane con un piede e lo porta alla bocca. Ripete lo stesso gesto con un bicchiere d’acqua. Poi si passa il piede tra i capelli.
Simona Atzori ieri sera ha aperto il Festival della Canzone Italiana a Sanremo e ha danzato, sulle note di un violino. E’ una danzatrice di altissimo livello e l’avrebbero invitata comunque.
Perché la sua forza è proprio questa. Far sembrare una vita senza braccia e senza mani un semplice, piccolissimo, insignificante dettaglio.
E lo capisci quando la vedi mangiare.

Annunci

Informazioni su Marco Bariletti


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: