Vesna lo sa

Tutte le volte che succede, non può fare a meno di pensarci.
Disastro aereo, incidente ferroviario, naufragio.
Vesna Vulocic corre con la memoria a quel giorno, il suo giorno: 26 gennaio 1972, 40 anni fa precisi precisi.
Vesna è una hostess della Jat, la compagnia di bandiera jugoslava.
E’ in servizio sul volo 367 da Copenhagen a Belgrado quando l’aereo esplode sopra la Cecoslovacchia.
Non si è mai capito se si sia trattato di una bomba nazionalista croata, di un incidente o di un missile lanciato per errore dai cechi.
Fatto sta Vesna precipita, insieme a pezzi di aereo, valigie, corpi, seggioline. Precipita da 10 mila metri di altezza e si salva.

Lo dice il Guinness dei Primati: “sopravvissuta a un lancio di 10.160 metri senza il paracadute”.
Riporta fratture alle vertebre, alle gambe, rimane in coma per un mese ma quel bozzolo di fusoliera nel quale è rimasta incastrata le ha salvato la vita.
Vesna oggi sa che si può sopravvivere solo al fuoco, all’acqua, al vento.
Lei è la massima esperta mondiale nel campo.
Fino all’anno scorso, se la giocava con Tsutomu Yamaguchi, l’unico uomo che sopravvisse a due bombe atomiche.
Il 6 agosto del ’45 l’ingegnere giapponese era in trasferta per lavoro nei cantieri navali di Hiroshima, il 9 era già al suo posto in ufficio a Nagasaki.
Tsutomu YYamaguchi è morto a 93 anni, il 4 gennaio 2010.
Vesna ha pianto ed è rimasta sola.
E quando guarda alla tv le immagini di quella nave accasciata su un fianco, Vesna sa che non ci può essere più nessuno aggrappato alla vita là dentro.
Ma sa anche che forse vale la pena di cercare ancora un po’.

Annunci

Informazioni su Marco Bariletti


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: