Archivi del mese: dicembre 2010

Malaysia

In treno lungo la penisola malaysiana e nella giungla del Sarawak.

 

Questa presentazione richiede JavaScript.

 


Messico e Guatemala

Su autobus sgangherati alla scoperta del Centroamerica. Le rovine Maya, il mercato di Chichicastenango, il Chapas del subcomandante Marcos.

Questa presentazione richiede JavaScript.


Mali

Lungo la rotta del fiume Niger. Timbuctù, la città degli uomini blu. Il porto fluviale di Mopti. La grandiosa moschea di Djenne, argilla e spiritualità. Il mercato di Bamako, dove i fabbri ricilano tutto e danno nuova vita agli oggetti.

Questa presentazione richiede JavaScript.


Cile e Isola di Pasqua

Dalla Patagonia cilena al deserto di Atacama, tra alpaca, foglie di coca e miniere di rame. Fino all’isola di Pasqua a tu per tu con il mistero dei Moai.

Questa presentazione richiede JavaScript.


Brasile

Lagune e deserti del Maranhao. Avventure fluviali sul Parnaiba. Case color zucchero e caramella tra Olinda e Bahia. Tensioni sociali, musica, passioni elettorali e natura.

Questa presentazione richiede JavaScript.


Togo e Ghana

Lungo il golfo di Guinea:
la patria del voodoo, il regno degli Ashanti il popolo dell’oro, il mercato più grande dell’Africa Occidentale a Kumasi, la costa dalla quale partivano gli schiavi verso le americhe. 

Questa presentazione richiede JavaScript.


Cuba

La più grande delle Antille:
da l’Havana a Baracoa, passando per Santa Clara, Trinidad e Santiago su taxi di un’altra epoca e autobus sgangherati. Hanno provato ad ucciderlo 638 volte ma nemmeno la vecchiaia se l’è ancora portato via. E Fidel Castro continua a dominare Cuba con la sua revoluciòn permanente. 

Questa presentazione richiede JavaScript.